Programmigratis.org sui social network Programmigratis.org su Facebook Programmigratis.org su Google Plus Programmigratis.org su Twitter Programmigratis.org su Pinterest

Guida DOSBox, istruzioni e tutorial

DOSBox, tutorial e istruzioni sull'utilizzo dell'emulatore DOS per avviare applicazioni e giochi programmati nel sistema MS-DOS.

Pubblicato da: Boris Di Maggio

DOSBox è un emulatore DOS gratuito, opensource e multi-piattaforma (Windows, Linux, Mac, Android, Amiga, BeOS, FreeBSD, Solaris 10) da utilizzare per avviare applicazioni, programmi e giochi scritti in DOS, è in grado di creare un ambiente perfettamente compatibile con MS-DOS a livello grafico e sonoro con infrastrutture di rete per collegamenti client-server. L'utilizzo più comune di questo emulatore al giorno d'oggi è quello di "far girare" i cosiddetti giochi abandonware o retrogames, ossia quelli programmati in DOS che affollavano le sale giochi di una volta. DOSBox, pannello principale.

L'utilizzo di DOSBox è molto semplice per chi ha una minima conoscenza del DOS e dei relativi comandi, per chi invece non avesse tali conocenze è sufficiente seguire questa guida per apprendere almeno le basi di utilizzo.

All'avvio dell'emulatore avremo a disposizione la console dei comandi (simile al prompt di dos integrato in Windows), la stringa Z:\> è ciò che vedremo nel display, questo vuol dire che il programma è in attesa dei comandi di input digitati dall'utente. Per mappare il disco locale (di Windows) dobbiamo eseguire il seguente comando (mount c c:\), in sostanza stiamo creando una unità logica all'interno dell'emulatore che corrisponde al nostro hard disk (se vogliamo mappare solo una cartella invece che l'intero disco possiamo scrivere (mount c c:\cartella) dove "cartella" è il nome della folder reale presente nel percorso fisico C:\ del disco fisso.

DOSBox, shell.DOSBox ha una serie di funzioni attivabili tramite combinazioni di tasti per modificare le impostazioni del software di emulazione, le più utili sono le seguenti:

  • Alt+Invio: Imposta la finestra a schermo intero
  • Ctrl+F1: Per acceddere alla mappa dei caratteri
  • Ctrl+F5: Crea uno screenshot di ciò che è visualizzato nella finestra
  • Ctrl+F6: Registra i suoni prodotti e li salva in formato .wav
  • Ctrl+F9: Chiude DOSBox
  • Ctrl+F10: Cattura/Rilascia il mouse
  • Ctrl+F11: Riduce la velocità di emulazione
  • Ctrl+F12: Aumenta la velocità di emulazione

Per impostazioni avanzate è possibile editare il file che DOSBox crea nella cartella di installazione al primo avvio dosbox-0.74.conf all'interno del quale troviamo settaggi di cui si consiglia la modifica solo ad utenti esperti e si rimanda al sito produttore http://www.dosbox.com/ per approfondimenti.

Vediamo ora un esempio pratico per avviare un gioco all'interno di DOSBox, supponiamo di avere scaricato il famoso retrogame Bubble Bobble e di aver estratto i file all'interno della cartella C:\bubblebobble del nostro hard disk. Dopo aver avviato l'emulatore dovremo scrivere mount c c:\bubblebobble (seguito da Invio), in questo modo abbiamo appena mappato la cartella fisica "bubblebobble" con l'intero hard disk virtuale C, digitando quindi il comando C: ci posizioneremo all'interno della cartella, a questo punto non ci resta che lanciare il gioco scrivendo il nome dell'eseguibile (nel nostro caso BUBBLE.EXE) e dare Invio. DOSBox, comandi. Il risultato sarà l'avvio del gioco come mostrato nella seguente figura: Bubble Bobble

Commenti

  1. Avatar
    Redazione
    3/20/2018 1:45:18 AM

    Per il Punto 1) se fossi in te non mi concentrerei sull'installazione del programma (strada a mio avviso impraticabile a meno di non collegare due drive floppy tramite USB e fare una mount di entrambi ma dubito che funzionerebbe) ma sui file creati che vuoi recuperare. Dove si trovano questi file? Che estensione hanno? Bisogna trovare il modo di convertirli in un formato leggibile. Punto 2) Perchè non riesci a installare il Lotus 123? Ho provato ora (preso dal web) e l'ho installato senza problemi tramite DOSBox ma anche in questo caso, perchè devi installare il programma? Hai dei file da recuperare? Che estensione hanno e dove si trovano? Punto 3) In questo caso devi conoscere la versione precisa di DOS con cui sono stati creati i file, l'ultima versione (0.74) di DOSBox emula di default la versione 5.00 di MS-DOS (puoi verificarlo lanciando il comando "ver" seguito da Invio), per cambiare la versione emulata basta eseguire il comando "ver set N NN", dove N rappresenta la prima cifra e NN le seconde due cifre di versione (esempio: per impostare la versione MS-DOS 3.25 (quella da te citata 3.1 non esiste) devi scrivere "ver set 3 25" e dare Invio) e così via. Tutte le versioni di MS-DOS rilasciate (è arrivato alla 8.0) le trovi su Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/MS-DOS, magari provale tutte. Ciao e grazie a te, è un piacere poter dare una mano a risolvere problemi informatici :)

  2. Avatar
    Antonello
    3/19/2018 11:37:15 PM

    In realtà sto provando 3 cose diverse, sto cercando di recuperare dei file vecchi di oltre 20 anni per motivi di lavoro: 1) lettere e atti creati con il programma di videoscrittura IBM VS4; ho tutti i files del programma in chiaro sul disco fisso ma cercando di installarli da DOSBox arriva la richiesta di inserire un dischetto formattato nei drive A e B (la mia prima domanda di ieri). 2) File creati con Lotus 123, ma idem come sopra non riesco a installare il programma (di cui ho salvato tutti i file in una directory del disco fisso, e non in dischetti). 3) File di backup del tipo creati con (credo) DOS 3.1, che riempivano il dischetto con un unico file del tipo CC50212A.001, .002 se ne occorreva un secondo, ecc... oppure tipo CC51101E.FUL; qui avevo conservato dei file singoli di Dos 3 "Backup.com" e "Restore.com" ma se cerco di eseguirli in Dosbox ottengo "versione Dos errata". Non vorrei appesantire questa discussione ed abusare della vostra competenza, ma per me sarebbe molto importante recuperare questi antichi file e le mie competenze in materia, se mai le ho avute, sono svanite dopo tanti anni. Grazie per tutto e complimenti ancora!

  3. Avatar
    Redazione
    3/19/2018 8:07:40 PM

    Putroppo non funzionerebbe, non puoi fare il "mount" di un drive esterno se esso non esiste fisicamente. Non mi è chiara l'operazione che stai tentando di fare ma se stai lanciando un setup che richiede di inserire un floppy, non puoi continuare se non hai fisicamente un drive floppy sulla macchina, inoltre il dischetto inserito dovrebbe contenere i dati richiesti dal setup. Ad ogni modo non ho capito di che file sei in possesso e quale operazione stai facendo nel dettaglio, quindi potrebbero esserci altre soluzioni che al momento non mi vengono in mente. Ciao :)

  4. Avatar
    Antonello
    3/19/2018 7:34:57 PM

    Grazie per la risposta. E se allora creassi una directory tipo C:\fintofloppy e impostassi "MOUNT A C:\fintofloppy" potrebbe funzionare? E poi dovrei convertire il contenuto dei vecchi dischetti in qualche file immagine tipo quello che è *.iso per i dvd?

  5. Avatar
    Redazione
    3/17/2018 11:05:29 PM

    Ciao Antonello, il problema non è tanto emulare il floppy, quanto il programma di installazione che stai tentando di eseguire. Anche emulando il floppy, cosa che si può fare con il comando "MOUNT A A:\ -t floppy", dovresti avere fisicamente un drive A presente nel tuo Pc con il relativo dischetto inserito. A meno che tu non abbia realmente un drive A (e anche B in questo caso), con relativo floppy inserito, non potrai mai portare a termine l'installazione. Il consiglio è trovare un programma che non cerchi di caricare nulla nè da floppy nè da CD-ROM durante il setup. Ciao! :)

  6. Avatar
    Antonello
    3/17/2018 6:41:09 PM

    Ciao, vedo che siete informatissimi e vi chiedo un aiuto particolare: sto cercando di installare il programma di videoscrittura VS4 in dosbox, ma a un certo punto dell'installazione mi chiede: "inserisci il primo dischetto in a:", e poi in "b:" per effettuare un backup di sicurezza. Come faccio a simulare in dosbox l'esistenza di un drive A e di un drive B (floppy disk)? Un sistema deve esserci. Grazie in anticipo!

  7. Avatar
    Redazione
    1/27/2018 5:13:15 PM

    Dopo aver estratto la cartella "caesar" dall'archivio zip, il file eseguibile da avviare si chiama "CSR.EXE" (se non vedi l'estensione .exe devi abilitare la visualizzazione delle estensioni dei file in Windows). Ricordati, ovviamente, che tale file va lanciato dall'interno dell'emulatore DOSBox. Saluti

  8. Avatar
    Ella
    1/24/2018 4:01:57 PM

    Salve, non riesco a far partire il gioco Caesar, non riesco a trovare il file .exe dentro i file estratti.

  9. Avatar
    Redazione
    10/22/2017 1:16:44 AM

    Ciao, non devi digitare the_manager.exe, non esiste quel file nella cartella. Segui queste semplici istruzioni: estrai la cartella the_manager dall'archivio e mettila sotto C: ossia C:\the_manager poi apri DOSBox e all'interno dell'emulatore digita "mount c c:\the_manager" senza virgolette e dai Invio. Poi digita c: e dai Invio. Poi digita BMMAIN.EXE e dai Invio. A quel punto il gioco si avvierà.

  10. Avatar
    Roberto
    10/21/2017 7:32:37 PM

    Salve, non riesco a far partire il gioco The Manager. L'ho scaricato e messo in C: ho fatto tutti i passaggi ma quando digito the_manager.exe non parte, non trova il comando. Sapete aiutarmi?

  11. Avatar
    Pasquale
    10/8/2017 1:09:29 AM

    Ciao Boris, grazie per la risposta, fortunatamente sono riuscito a farlo partire grazie a ScummVm. ;)

  12. Avatar
    Boris Di Maggio
    10/7/2017 5:21:06 PM

    Putroppo non siamo esperti di Mac ma, in teoria, una volta avviato l'emulatore, dovrebbe essere possibile far partire i giochi DOS come se ti trovassi in un normale ambiente Windows cioè mettendoli in una cartella e avviando l'eseguibile presente in essa dall'emulatore. Puoi dare uno sguardo ai commenti nella pagina di Monkey Island, ciao! :)

  13. Avatar
    Pasquale
    10/7/2017 2:41:36 PM

    Salve ho scaricato DosBox sul Mac, come faccio funzionare il gioco (in questo caso Monkey Island)? Grazie

  14. Avatar
    Antonio Sarti
    3/14/2016 11:48:24 PM

    Ottima guida, non conosco il DOS ma finalmente sono riuscito ad avviare alcuni giochi che ho scaricato dal vostro portale tramite l'emulatore, segnalo che in alcuni casi la velocità di emulazione non corrisponde a quella reale (alcuni giochi "vanno" troppo veloci), in questi casi è sufficiente un bel CTRL+F11 per impostare la velocità corretta. Per il resto cosa dire, grazie Boris per il tutorial, ora devo scappare perchè mi aspetta una serata revival con Prince of Persia! :)

Scrivi un commento