Programmigratis.org sui social network Programmigratis.org su Facebook Programmigratis.org su Google Plus Programmigratis.org su Twitter Programmigratis.org su Pinterest

Velocizzare il Pc

Come rendere il Pc pi veloce con qualche piccolo accorgimento e l'utilizzo di alcuni programmi gratuiti specifici per il miglioramento delle prestazioni.

Pubblicato da: Boris Di Maggio

Uno dei problemi che affliggono la maggior parte degli utenti dopo alcuni mesi dall'utilizzo del sistema operativo è il rallentamento di quest'ultimo, cosa che spesso accade e che può dipendere da svariati motivi. In questa guida vediamo come fare per velocizzare il Pc, seguendo alcuni piccoli consigli.

Con l'utilizzo del Pc, nel corso del tempo, il sistema tende ad appesantirsi e ad accumulare errori nel registro di configurazione, nei collegamenti a file non più esistenti, nei processi che partono all'avvio, inoltre le cartelle temporanee cominciano a presentare moltissimi file, così come la cache; a questo punto, la prima cosa da fare è fare pulizia all'interno dell'hard disk e del registro di Windows, è possibile eseguire entrambe queste operazioni con un programma gratuito creato appositamente: CCleaner, se vogliamo alleggerire ulteriormente il sistema possiamo utilizzare un altro software, sempre freeware, che esegue una pulizia ancor più approfondita occupandosi dello snellimento del sistema, ossia Wise Disk Cleaner.

Oltre ad affidarsi a strumenti sofware per velocizzare il computer, dobbiamo, se vogliamo effettivamente riscontrare un aumento delle performances, intervenire manualmente su alcuni aspetti di configurazione che contribuiscono al decadimento delle prestazioni, primo fra tutti il controllo dei programmi che partono all'avvio di Windows (possiamo verificarlo con CCleaner dal menu Strumenti -> Avvio); è ovvio che se quando accendiamo il Pc, all'avvio vengono caricati in memoria una quantità spropositata di programmi (che andranno ad occupare memoria), il sistema risulterà lento, il consiglio è di eliminare il caricamento di programmi inutili e lasciare che vengano caricati all'avvio solo quelli strettamente indispensabili.

Per quanto riguarda gli aspetti grafici, spesso si tende ad installare temi con grandi effetti grafici che, se da un lato abbelliscono il sistema, dall'altro lo rallentano, è quindi consigliabile impostare temi minimali e non esosi di risorse, inoltre è necessario disinstallare tutti i widget e applicazioni che non necessari che tendono a consumare memoria e che, magari, non utilizziamo mai o che non sono particolarmente utili. Per gli utenti più esperti, sarebbe corretto anche disinstallare i servizi di Windows che partono all'avvio che non sono indispensabili ma che vanno ad aggiungersi ai processi in memoria, contribuendo al consumo di Ram e di CPU.

Esistono molti altri accorgimenti ulteriori da mettere in campo per aumentare la velocità del Pc, ad esempio è utile eseguire sempre gli aggiornamenti del sistema operativo e del browser poichè spesso vengono rilasciati update che aumentano le performaces, inoltre consigliamo di avere sempre un antivirus e un buon antyspyware installati nel sistema e, se possibile, anche un software firewall. Naturalmente la velocità di un Pc dipende, inevitabilmente, da fattori hardware come Ram e processore quindi è vero che si può aumentare la velocità agendo lato software ma sempre entro i limiti dovuti alla configurazione hardware del computer.

Oltre ai già citati, esistono altri strumenti per ottimizzare il sistema operativo, sono disponibili nella sezione ottimizzatori e possono essere affiancati agli altri per eseguire operazioni di manutenzione e miglioramento delle prestazioni del Pc. Segnaliamo infine che la famosa deframmentazione, tanto in voga qualche anno fa, non è più strettamente necessaria per migliorare le performance in quanto i sistemi operativi moderni sono concepiti per gestire già in maniera ottimale la frammentazioe dei file, ad ogni modo può essere ancora eseguita per ottenere qualche piccolo miglioramento di prestazioni, ma con una frequenza molto bassa (una volta ogni anno è più che sufficiente).

Commenti

  1. Avatar
    Redazione
    4/24/2017 2:30:35 PM

    Salve, Wise Cleaner esegue una pulizia abbastanza superficiale (simile a quella di CCleaner) per cui non c' pericolo che possa compromettere il sistema opetrativo. Saluti

  2. Avatar
    Mauro
    4/23/2017 1:01:33 PM

    Wise Cleaner non troppo aggressivo? Non c' rischio che cancelli, soprattutto nel registro, parti che potrebbero servire ad un PC?

  3. Avatar
    Vince
    2/27/2017 2:46:14 PM

    Meglio di CCleaner secondo me Wise Cleaner, pi potente e pi funzionale.

Scrivi un commento