Programmigratis.org sui social network Programmigratis.org su Facebook Programmigratis.org su Google Plus Programmigratis.org su Twitter Programmigratis.org su Pinterest

Guida Aptoide

Guida allo store Android alternativo e istruzioni per l'installazione e l'utilizzo di una delle app più amate dagli utenti.

Pubblicato da: Boris Di Maggio

Aptoide (scaricabile da questa pagina) è la principale alternativa al Play Store ufficiale di Google per il download di applicazioni Android. Si tratta di una piattaforma in cui è possibile scaricare ed installare qualsiasi tipologia di app, anche (e soprattutto) quelle che non sono disponibili nel classico Play Store di Google.

Sempre più utenti si avvicinano ad Aptoide, la community, infatti, conta quasi 1 milione di applicazioni ed è in costante crescita, tanto che per molti è diventato la prima scelta quando si vuole cercare e installare una nuova app nel proprio dispostivo. Il client è disponibile in 3 versioni: quella classica, per la maggior parte dei dispositivi, quella Lite per smartphone dalle basse prestazioni e quella per Smart TV, sempre più utilizzata da quando anche le televisioni hanno una connessione Internet integrata.

Aptoide, guida.

Download e installazione

Per cominciare a utilizzare il Aptoide è sufficiente scaricare il file APK seguendo il link fornito ad inizio articolo sul proprio dispositivo, abilitare la funzione "Origini sconosciute" nelle impostazioni Android ed avviare il setup facendo tap su "Installa", dopo avere trovato il file nella memoria del vostro telefono (usualmente nella cartella Download). In alternativa possiamo anche usare APK Installer, un'app gratuita per installare file in formato APK in modo semplice e veloce. Una volta completato il processo di installazione possiamo avviare l'app come facciamo normalmente e ci troveremo all'interno del pannello principale nel quale cercare e scaricare tutte le app che vogliamo.

Aptoide, origini sconosciute,

Aggiunta dei repository

I repository sono il concetto principale di Aptoide. Un repository non è altro che uno store, ossia uno spazio (magazzino) in cui sono presenti una serie di applicazioni inserite dal proprietario dello store, dopo l'installazione di Aptoide avremo disponibile solo uno store in cui cercare le applicazioni che ci interessano. La prima operazione da fare, quindi, è aggiungere altri store semplicemente facendo tap sulla voce "Aggiungi più store" e scegliendo quelli che ci piacciono di più; se non sappiamo quali store utilizzare, possiamo visualizzare i "Top repos", ossia quelli che riscuotono più successo all'interno della piattaforma e aggiungerli, oppure aggiungerli manualmente conoscendone l'indirizzo web.

Aptoide, store.

Sicurezza

Un aspetto da tenere in considerazione quando si utilizza Aptoide è quello legato alla sicurezza, infatti, al contrario del Play Store, in questa piattaforma non vengono effettuati controlli approfonditi sull'integrità delle applicazioni per cui si potrebbe pensare che sia un veicolo per virus e malware di ogni tipo; in realtà, per quanto ci sia la possibilità di incappare in applicazioni non propriamente "pulite", tutto sta nella capacità dell'utente nell'individuare feedback e commenti sull'app che si sta per scaricare, in questo modo potremo facilmente renderci conto, dopo aver letto le recensioni delle persone che l'hanno scaricata prima di noi, se quell'applicazione è sicura o faremmo meglio a cercarne un'altra.

Aptoide, sicurezza.

Conclusioni

Nel complesso Aptoide può essere considerato come uno degli app store più interessanti e, sicuramente, come il primo sostituto del Play Store di Google, per alcuni è addirittura la prima scelta quando si ha la necessità di scaricare app per smartphone e tablet. L'utilizzo dello store è molto semplice, così come il reperimento e l'aggiunta di nuovi store per tutte le esigenze, possiamo trovare app di ogni tipo, anche quelle presenti nel Play Store, di solito, però, viene utilizzato proprio quando non riusciamo a trovare un'applicazione all'interno di quest'ultimo.

Per approfondire l'argomento puoi consultare il nostro articolo sull'Aptoide app store in cui sono sviluppati alcuni punti trattati in questa guida, se invece vuoi visitare il sito ufficiale puoi seguire questo link.

Scrivi un commento