Programmigratis.org sui social network Programmigratis.org su Facebook Programmigratis.org su Google Plus Programmigratis.org su Twitter Programmigratis.org su Pinterest

Programmi per scaricare musica, i migliori.

Classifica dei software gratuiti più performanti per scaricare canzoni o ascoltare musica direttamente online.

Pubblicato da: Boris Di Maggio

Scaricare musica gratis è una pratica molto diffusa (ricordiamo sempre di scaricare solo musica non protetta da copyright) e i programmi di file sharing e P2P sono diventati diffusissimi a partire dal compianto Napster che fu il precursore di tutti i software di questa tipologia. La domanda ricorrente è da tempo la stessa: quali sono i migliori programmi P2P per scaricare musica? La risposta non è semplice come si possa pensare, bisogna infatti fare qualche distinzione.

Cos'è il P2P? Peer to Peer indica una rete nella quale ogni nodo (computer) svolge la funzione sia di client che server ossia, nello stesso tempo, invia dati e riceve dati, instaurando uno scambio "alla pari" con tutti i dispositivi connessi alla rete, nella condivisione di file (file sharing) è quella più utilizzata. Per scaricare musica (o qualsiasi altro tipo di file), non esistono solo le reti P2P ma spesso si utilizza il classico protocollo client-server ossia si scarica un file da un server che lo contiene nello stesso modo con cui "scarichiamo" pagine web quando navighiamo su internet.

Torniamo alla domanda principale, quali sono i migliori software per scaricare musica? In base alla nostra esperienza abbiamo stilato una classifica dei primi 5:

1) uTorrentuTorrent: al primo posto il client su protocollo BitTorrent senza dubbio più conosciuto, leggerissimo e performante si è guadagnato nel tempo un posto di rilievo nel settore ed è usato da milioni di utenti, include un motore interno di ricerca dei file .torrent ed è altamente configurabile in ogni suo aspetto. L'unico difetto da segnalare è la presenza (sempre più invadente nelle ultime versioni) di pubblicità al suo interno, una nota stonata in un software davvero sorprendente.
Per approfondimenti: http://www.utorrent.com/intl/it/

2) SongrSongr: fra i client che sfruttano il protocollo client-server è, senza dubbio, quello più conosciuto ed utilizzato, si tratta di un programma molto semplice che fornisce un pannello per cercare musica (sia per artista che per nome del brano) e, in automatico, fornisce i risultati. Una volta ottenuta la lista dei download possiamo scegliere se ascoltare il brano direttamente online (cioè senza effettuare il download) oppure scaricare la canzone direttamente sul Pc. Ottimo per scaricare musica di artisti famosi o hit del momento, un pò meno per chi volesse cercare canzoni "di nicchia"; la velocità di download è, ad ogni modo, molto elevata e il software non necessita nemmeno di essere installato.
Per approfondimenti: http://www.xamasoft.com/songr/

3) MircMirc: forse non tutti sanno che Mirc non è soltanto un programma per chattare (anche se è nato per questo scopo) ma può essere utilizzato anche e soprattutto per scaricare musica (ma anche film e video) in maniera molto veloce. Ci troviamo nel caso di un software che sfrutta il protocollo client-server, è sufficiente collegarsi a un canale tematico che fornisce i file ed eseguire il download diretto, l'unica difficoltà sta nella ricerca dei file ma per questa operazione ci vengono incontro script come il famoso XdccMule o Power Script che consentono di effettuare ricerche all'interno di tutti i server IRC. L'unico difetto, se così si può definire, è che Mirc non è freeware ma in versione trial funzionante per 30 giorni.
Per approfondimenti: http://www.mirc.com/

4) TixatiTixati: al terzo posto troviamo un outsider, probabilmente un software di file sharing poco conosciuto ma non per questo meno valido, si tratta di un client molto simile a uTorrent, dall'interfaccia spartana ma dotato di tutte le funzionalità dei prodotti meno conosciuti; lo apprezziamo molto poichè è l'unico software del settore che non presenta alcun tipo di pubblicità e garantisce una velocità elevata, è anch'esso un client per torrent che gestisce download multipli, resume dei file e impostazioni personalizzate per limitare la banda in uscita e in entrata.
Per approfondimenti: http://www.tixati.com/

5) TriblerTribler: al quinto posto ma destinato alle primissime posizioni in breve tempo, questo client innovativo che introduce diverse novità nel mondo del file sharing, in primo luogo l'aspetto social, si tratta infatti di un client che consente di stringere amicizie virtuali (come su Facebook) e creare gruppi con interessi condivisi, aspetto che porta al concetto di "protocollo cooperativo" per aumentare la velocità di download quando un utente appartiene ad un gruppo e gli altri componenti dedicano banda e risorse per permettere lo scaricamento più veloce del file in questione. Senza dubbio un programma che farà molto parlare di sè nei prossimi anni ma che già oggi dispone di una community di utenti attiva e numerosa.
Per approfondimenti: http://www.tribler.org/

Dalla classifica si evince che i client per torrent sono quelli più utilizzati ma anche i software che sfruttano altri tipi di connessione godono di ottima reputazione, da notare che non è presente il famoso Emule, il motivo di questa esclusione è dovuto al fatto che si tratta di un sofware ormai obsoleto senza più controllo (se si esclude la rete KAD), lento e troppo esoso di risorse di sistema, che spesso fornisce file fake e che, senza dubbio, ha fatto il suo tempo. Oltre ai client già citati esistono molte alternative più o meno valide per chi volesse provare strumenti diversi da quelli citati, nella seguente pagina è possibile trovare la lista completa di tutti i software P2P.

Commenti

  1. Avatar
    TfS_CreW
    12/27/2015 6:28:15 PM

    Assolutamente non condivido il vostro dire che Emule è morto. Alternative? Quali? Io uso 2 mod di emule: Kmule solo rete Kad e eMule 0.50a ZZUL-TRA 2.6, il resto sono chiacchere.

  2. Avatar
    Mario Caretta
    12/24/2015 12:31:06 AM

    Interessante raccolta, ci sono praticamente tutti i miei preferiti, vorrei anche segnalare Freemake che utilizzo spesso ma solo per scaricare musica da YouTube e convertirla nei formati per smartphone e tablet. Per il resto Tixati è un progetto davvero interessante e soprattutto l'unico a non avere annunci proprio per il fatto di essere opensource, speriamo che resti sempre così, leggero, funzionale e veloce.

  3. Avatar
    Massimo Borghi
    10/25/2015 8:54:02 PM

    Per la mia esperienza mi sono trovato sempre bene utilizzando i file .torrent, ho provato quasi tutti i client e devo dire che, una volta reperito il file torrent, si sono comportati tutti allo stesso modo, almeno per quanto riguarda la velocità di download. Il problema resta la ricerca dei file, per quanto i motori interni siano usabili, spesso non riescono a trovare quello che cerchiamo, in questo caso io procedo sempre alla ricerca manuale del file direttamente dal web e lo apro col mio client che ora è uTorrent ma potrebbe essere anche Tixati o BitTorrent che sono altrettanto validi. Devo provare Mirc che non ho mai utilizzato per scaricare file, a breve vi farò sapere le mie impressioni, un saluto!

  4. Avatar
    Andrea
    10/23/2015 2:07:38 PM

    Personalmente ho sempre usato uTorrent per la sua leggerezza ma da quando ho scoperto Tixati (grazie a voi), non lo abbandono più anche perchè utilizzo sempre i file .torrent e con questo client mi trovo benissimo, considerando che la velocità di download è molto alta. Sono curioso di provare anche Tribler di cui ho letto recensioni positive in quasi tutti gli articoli; penso che il futuro sia proprio un client direttamente connesso lato social e, soprattutto, basato sugli interessi comuni degli utenti. Un saluto a tutti.

Scrivi un commento