Programmigratis.org sui social network Programmigratis.org su Facebook Programmigratis.org su Google Plus Programmigratis.org su Twitter Programmigratis.org su Pinterest

WhatsApp Sniffer

Spiare le conversazioni WhatsApp tra dispositivi connessi alla stessa rete, è possibile? La risposta è semplice: no.

Pubblicato da: Boris Di Maggio

WhatsApp Sniffer è (o per meglio dire sarebbe) un'app per iOS e Android che consentirebbe di intercettare le comunicazioni effettuate su WhatsApp dei dispositivi connessi alla stessa rete Wi-Fi; tramite questa applicazione, in sostanza, se siamo collegati ad un rete wireless avremmo la possibilità di leggere messaggi e visualizzare foto e video che vengono scambiati con WhatsApp su tutti i telefoni o tablet che sono agganciati alla stessa rete: peccato che nulla di ciò sia vero. Questa fantomatica app (che gira da qualche anno) è tornata alla ribalta dopo un servizio delle Iene e sono molti gli utenti che stanno cercando sul web come ottenerla.

WhatsApp Sniffer

WhatsApp Sniffer, in sostanza, permetterebbe di spiare le conversazioni WhatsApp, una cosa che, oltre ad essere illegale (e quindi da considerarsi un vero e proprio reato), è tecnicamente impossibile in quanto il software ufficiale utilizza un sistema di crittografia end-to-end per le chat, vale a dire che ogni messaggio che inviamo da un dispositivo viene cifrato durante la trasmissione e può essere decriptato solo e soltanto dal ricevente (o dai riceventi se si tratta di un gruppo o di una conversazione multipla), pertanto è impossibile leggere messaggi altrui su WhatsApp nè con questa fantomatica app nè con qualsiasi altro strumento che promette di esserne in grado.

Cercando sul web si può incorrere in siti che forniscono il download dell'APK di WhatsApp Sniffer per iPhone o Android, il consiglio che ci sentiamo di dare è: non installate alcuna applicazione di questa tipologia nè in formato APK nè dal Play Store (dove comunque non si trova) in quanto si tratta quasi certamente di applicazioni fasulle che, oltre a non funzionare, possono contenere virus, malware e provocare danni anche gravi ai nostri dispositivi e soprattutto possono rubarci dati, password o informazioni private. Vista la grande quantità di persone che cercano applicazioni del genere sono molti quelli che tentano di approfittarsene veicolando trojan e virus in maniera sempre più diffusa, per cui ribadiamo di non scaricare mai programmi di questo tipo nè in formato mobile nè per Pc con Windows perchè si tratta sempre di truffe.

Commenti

  1. Avatar
    Franco Vignola
    4/10/2017 12:10:07 AM

    Ottimo articolo, non capisco come possano ancora esserci persone che pensano che programmi di questo tipo possano funzionare, a parte le molteplici eventuali implicazioni penali, come si fa a credere che un'app gratuita ti consenta di spiare le conversazioni di WhatsApp? È proprio vero che gli analfabeti funzionali sono molti e, putroppo, in continuo aumento.

Scrivi un commento